Blog

“Stay hungry, stay foolish”

E’ morto Steve Jobs, sicuramente un genio e un personaggio molto controverso.

La retorica della morte ci porta a descriverlo come genio e visionario moderno, alcune persone lo hanno descritto anche come spietato e calcolatore.

Questo post non è dedicato alla persona Steve Jobs ma al suo più famoso discorso: quello che diede il 12 giugno del 2005 ai laureandi dell’università di Stanford, il cosiddetto “commencement speech”, che le università americane affidano tradizionalmente a personalità di grande rilievo. Dura circa 15 minuti e qui sotto lo vedete sottotitolato in italiano

Potrebbe essere la risposta alla domanda “cosa differenzia un genio da una persona normale?”. Essere affamati e folli.